Crea sito

Chi siamo

Siamo un gruppo di utenti della Salute Mentale della provincia di La Spezia. Ci siamo uniti per dare vita ad un’associazione nuova, una rete di utenti che in modo autonomo rispetto a operatori e famiglie vuole dare un nuovo impulso alle battaglie per una vita dignitosa degli utenti e per abbattere i pregiudizi, fino a rimuovere lo stigma marchiato a fuoco sulle carni della persona sofferente.

Il senso del nome della nostra associazione viene da un romanzo molto famoso, “Il giovane Holden” di Salinger. Sotto riporto un brano chiave del romanzo:

Holden risponde alla sorellina Phoebe che gli chiede se c'è qualcosa che gli piace al mondo e lui risponde:

“[…]mi immagino sempre tutti questi ragazzini che fanno una partita in quell’immenso campo di segale ecc ecc. Migliaia di ragazzini, e intorno non c’è nessun altro, nessun grande, voglio dire, soltanto io. E io sto in piedi sull’orlo di un dirupo pazzesco. E non devo fare altro che prendere al volo tutti quelli che stanno per cadere dal dirupo, voglio dire, se corrono senza guardare dove vanno, io devo saltar fuori da qualche posto e acchiapparli. Non dovrei fare altro tutto il giorno. Sarei soltanto l’acchiappatore nella segale e via dicendo…Lo so che è una pazzia, ma è l’unica cosa che vorrei veramente fare.[…]”

Noi vogliamo nel nostro piccolo fare quello che fa Holden: gli acchiappatori nella segale.
Vogliamo aiutare chi soffre come o più di noi, chi è solo ed impaurito come lo eravamo o lo siamo ancora.
E con questo scopo abbiamo fondato questa associazione, vogliamo che sia una rete di persone che ascoltano davvero chi non riesce nemmeno a parlare, una rete che salva dal dirupo chi sta lottando ai margini di una vita difficile.

Il mondo di Holden è un mondo speciale, un mondo in cui non ci sono diversi, un mondo dove chi soffre viene ascoltato, un mondo dove ciascuno di noi può essere "l'acchiappatore nella segale".

1 commento/i

Mariella Rocca

09//2/18/0

Da poco tempo sono abitante di questo pianeta magico, ma reale, dove anch'io, come tutti loro, cerco di agguantare qualcuno che corre verso la salvezza, non sapendo del dirupo!
A suo tempo qualcuno mi aveva avvertita di tale pericolo e se oggi sono a fermare altri, lo devo solamente alla generosità e all'amore per gli esseri umani di chi mi ha preceduto.
Il "Mondo di Holden " dovrebbe essere l'esempio di vita di ....tutto il mondo!!!!!
Con infinita gratitudine
Mariella

Lascia un commento

Tutti i campi sono obbligatori. Codice HTML non permesso.