Crea sito

La libertà è terapeutica


 



In merito alla vicenda della chiusura del centro di SM di via Sarzana e alla mancanza di risposte circa domande rinnovate di informazioni sulle decisioni prese si dà la notizia che gli utenti della Salute Mentale di via Sarzana abbandoneranno le cure farmacologiche. Questa notizia peraltro risultava all’ASL, trasferendo il Servizio di Salute Mentale in via Nino Bixio gli utenti di quel territorio (Favaro, Pieve, Migliarina, Montepertico ecc) perdono non solo un luogo di cura ma soprattutto un luogo di aggregazione, abbiamo per tempo avvisato i vertici della ASL 5 che gli utenti non avrebbero seguito i medici trasferiti, ora ci vediamo costretti ad assumerci la responsabilità di una decisione la cui gravità è tutta da addebitare ai dirigenti della ASL.



La Libertà è terapeutica, gli utenti della salute mentale di via Sarzana scelgono la libertà, si consegnano all’abbandono a cui la ASL con i suoi silenzi e le sue decisioni incomprensibili li condanna, rinunciano alle terapie, questa è la forma estrema di lotta che deve essere portata alla conoscenza della cittadinanza spezzina.


0 commento/i

Lascia un commento

Tutti i campi sono obbligatori. Codice HTML non permesso.